Water@DIATI

L’acqua e le risorse idriche sono oggetto di numerose attività di ricerca e progetti svolti all’interno del DIATI. L’immagine che segue sintetizza i principali ambiti di ricerca ed è seguita da un elenco dei principali progetti finanziati in corso e dei laboratori e degli spin-off che si occupano di temi legati alla risorsa idrica.

Di seguito è elencata una selezione di progetti finanziati in corso nei quali il DIATI è coinvolto come capofila o come partner. Cliccando sul titolo del progetto è possibile accedere alla scheda o al sito del progetto.            

PROGETTI EUROPEI 

PROGETTI “METTI IN RETE LA TUA IDEA DI RICERCA” nell’ambito della collaborazione tra la Compagnia di San Paolo e il Politecnico di Torino 

PROGETTI FINANZIATI DALL’AUTORITA’ D’AMBITO TORINESE A.T.O.3 

  • Mi Lego al TerritorioIniziativa didattico-formativa sul tema dell’acqua, della corretta gestione del territorio e della protezione dalle alluvioni - Ref. Prof. Pierluigi Claps 
  • FIUM-POLI - Conoscere i fiumi giocando - Ref. Prof.ssa Elena Comino 

CONTRATTI DI RICERCA 

Il Dipartimento opera inoltre nell’ambito di contratti di ricerca stipulati con Enti pubblici e privati. A titolo di esempio si citano: 

Nell’ambito dell’Accordo di Partnership tra il Politecnico di Torino e SMAT – Società Metropolitana Acque Torino SpA, i seguenti progetti:

  • Impianto di depurazione acque reflue: ottimizzazione della gestione dei fanghi, modeling linea acque e linea fanghi, produzione struvite (ref. Prof.ssa Mariachiara Zanetti)
  • Sistema di modellazione della dispersione atmosferica di effluenti odorosi (ref. Prof.ssa Mariachiara Zanetti)
  • Modellazione matematica del comportamento idraulico e dei parametri di qualità dell’acqua della rete acquedottistica di Torino (Ref. Prof. Luca Ridolfi)
  • Studio, modellazione matematica e analisi critica dell’Acquedotto della Valle di Susa in diversi scenari di funzionamento e di gestione (Ref. Prof. Luca Ridolfi)

Supporto tecnico inerente il progetto SPARE - Strategic Planning for Alpine River Ecosystems - Integrating protection and development, nell'ambito del Programma di Cooperazione Transnazionale Spazio Alpino 2014-2020. Contraente: ARPA Regione Valle d’Aosta - Ref. Prof. Claudio Comoglio

Attività di ricerca e sperimentazione applicativa finalizzata alla valutazione della vulnerabilità della risorsa idrica sotterranea e dei criteri di salvaguardia delle captazioni di sorgenti idriche in ambito montano. Contraente: Idroricerche S.r.l. - Ref. Prof. Stefano Lo Russo

Studio modello fisico degli scarichi e delle opere complementari a valle della diga di Gurzia. Contraente: Enel Green Power - Ref. Prof. Davide Poggi

Di seguito sono elencati i principali laboratori del DIATI che si occupano, tra le altre attività, di ricerca legata all’acqua nelle sue varie forme.

Centro interdipartimentale CleanWaterCentre (CWC)

Il Clean Water Center si concentra sulla progettazione e sullo sviluppo di tecnologie per purificare e recuperare flussi di acqua contaminati. Il Centro è coordinato dal Prof. Alberto Tiraferri del DIATI e vede la partecipazione di DIATI, DISAT, DENERG e DET 

Laboratori Dipartimentali 

  • Laboratorio Chimica Ambientale e Laboratorio Biologico: nel laboratorio di Chimica Ambientale si svolgono analisi chimico-fisiche e test pilota di trattamento relativi a fenomeni di inquinamento in sistemi ambientali: emissioni solide, liquide e gassose. In relazione alla tematica acqua si effettuano le analisi di caratterizzazione chimica e fisica delle acque e  si testano trattamenti innovativi per le acque potabili e/o reflue e per il trattamento in situ delle acque di falda.  Nel Laboratorio Biologico si svolgono prove pilota mediante microorganismi e/o alghe. (Resp. Prof.ssa Mariachiara Zanetti)
  • Laboratorio Ecologia: nel laboratorio si studia anche il trattamento di diverse tipologie di acque reflue con un impianto pilota a tecnologia ibrida di fitodepurazione, nonché la coltivazione e l’impiego per svariati scopi di microalghe d’acqua dolce in fotobioreattore a parametri controllato. (Resp. Prof.ssa Elena Comino) 
  • EN.SUR.E WATER LAB: il laboratorio ha come obiettivi l'innovazione nel campo del trattamento acque e acque reflue tramite tecnologie di separazione a membrana e nell'uso delle nanoparticelle nella bonifica ambientale. (Resp. Prof. Alberto Tiraferri)
  • Laboratorio Environmental Nanotechnologies: gestito dal gruppo di ricerca di Ingegneria degli acquiferi, il laboratorio dedica un'attenzione specifica all'uso di micro e nanoparticelle ferrose che, disperse in sospensioni acquose o in fluidi polimerici, vengono iniettate nel sottosuolo per la bonifica di acquiferi contaminati (Resp. Prof. Rajandrea Sethi) 
  • Laboratorio Idraulica e Modelli idraulici: laboratorio sperimentale a supporto degli studi teorici e applicativi dell’Idraulica. (Resp. Prof. Davide Poggi)
  • Laboratorio Ricerche Idrogeologiche: nel laboratorio si eseguono analisi su acque sotterranee e superficiali riguardanti i composti inorganici, in particolare metalli, lantanidi ed elementi maggiori (Resp. Dott. Adriano Fiorucci)

 Il DIATI è attualmente impegnato in 4 società spin-off, di cui due trattano temi legati all’acqua: