Il Dipartimento

Il Dipartimento di INGEGNERIA DELL’AMBIENTE, DEL TERRITORIO E DELLE INFRASTRUTTURE (DIATI) è la struttura di riferimento dell’Ateneo nelle aree culturali che studiano le tecnologie che mirano alla salvaguardia, alla protezione e alla gestione dell’ambiente e del territorio, all'utilizzo sostenibile delle risorse e allo sviluppo ottimizzato ed eco-compatibile delle infrastrutture e dei sistemi di trasporto.

il DIATI promuove, coordina e gestisce la ricerca fondamentale e quella applicata, la formazione, il trasferimento tecnologico e i servizi al territorio con riferimento agli ambiti relativi alle applicazioni ingegneristiche delle scienze della terra, delle scienze naturali e delle scienze economiche e gestionali per il territorio.

La varietà e la complessità dei temi affrontati dal DIATI trovano efficace riscontro nell'ampiezza dello spettro di competenze presenti nel Dipartimento. 
Le competenze sono relative a numerosi settori delle scienze applicate, con particolare riferimento all'ingegneria dell'ambiente, del territorio e delle risorse; alla progettazione e costruzione di gallerie, di infrastrutture viarie e impianti di trasporto e di infrastrutture idrauliche; alla coltivazione di cave, miniere e giacimenti di fluidi sotterranei; alla gestione e pianificazione delle risorse idriche; all’idraulica e alla meccanica dei fluidi; alla sicurezza ambientale e del lavoro; al rilevamento del territorio e alla costruzione di sistemi informativi territoriali; alla progettazione e gestione dei cantieri; alla pianificazione e progettazione dei sistemi di trasporto; all'individuazione e alla bonifica di siti contaminati e alla gestione e valutazione degli effetti di attività antropiche sull’ambiente. 

Il DIATI adotta strumenti di indagine analitici, numerici e sperimentali. Questi ultimi riguardanti analisi, misure, prove sia in laboratorio sia in situ, rilevamenti e misurazioni dirette sul territorio e loro interpretazione.
Nelle aree culturali di competenza il DIATI organizza e gestisce la formazione superiore (laurea triennale, laurea magistrale, master di I e II livello, dottorato di ricerca) anche con corsi di studio di tipo inter-dipartimentale o inter-ateneo. Inoltre promuove e sostiene la formazione professionale in contesti industriali e dei servizi con l’offerta di corsi specifici, a vari livelli.

Il DIATI coordina i corsi di laurea magistrale in:

  • Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio
  • Petroleum Engineering
© Politecnico di Torino - Credits