La Didattica

L’offerta formativa del Dipartimento è progettata per essere in linea con le sfide del green new deal, ossia relative alle tematiche dei cambiamenti climatici, dell’economia circolare, della transizione energetica, oltre che della sostenibilità dei cicli estrattivi e produttivi, dei sistemi di trasporto e delle infrastrutture. Grande attenzione viene rivolta alla multidisciplinarità dei percorsi formativi.

In particolare, il DIATI incardina il Collegio di Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e offre due corsi di laurea di primo livello, il corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio (in italiano) e il corso di Laurea in Civil and Environmental Engineering (in inglese). A questi si aggiungono due corsi di Laurea Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e in Georesources and Geoenergy Engineering (già Petroleum and Mining Engineering) che coinvolgono, nel complesso, più di 600 studenti e studentesse. Significativo è anche l’impegno del corpo docente in altri 12 Corsi di studio afferenti a diversi collegi.

Inoltre, il DIATI offre didattica di terzo livello nell’ambito dei corsi di Dottorato, di Master di secondo livello e in molteplici attività legate alla formazione permanente.