BASH-TREAT

L’obiettivo principale del progetto è la valutazione delle prospettive esistenti per il trattamento delle ceneri pesanti derivanti dall’incenerimento dei rifiuti, con particolare interesse per la frazione fine residuale e l’analisi delle loro prestazioni considerando ceneri pesanti derivanti da diversi impianti di incenerimento nella realtà Europea. I risultati di questa valutazione saranno inclusi nell’elaborazione di azioni e tecnologie che potranno essere applicate al fine di andare oltre lo stato dell’arte, soddisfare gli standard richiesti per le materie prime secondarie in diversi settori industriali e contribuire allo sviluppo di criteri End-of-Waste per le ceneri pesanti. L’obiettivo finale del progetto è la conversione delle ceneri pesanti in materie prime secondarie per le quali sia disponibile un mercato, l’uso sia legale e non siano causati danni alla salute dell’uomo e all’ambiente.
L’Unità di Ricerca del DIATI – Politecnico di Torino è leader del WP1 (Analysis of EU Baseline situation about bottom ash management) e del WP4 (Economic and environmental assessment. Key performance indicators) e contribuirà ai WP2 (Trial tests of bottom ash treatment on a full-scale), WP3 (Evaluation of recovery potential of the fine fraction), WP5 (Communication and dissemination) e WP6 (Project Management). Il Gruppo IREN è coinvolto nel progetto come partner esterno per lo svolgimento di test pilota in piena scala.

Sheet_BASH-TREAT application/pdf (126,11 kB)

Ambito Progetto internazionale
Stato In corso (dal 01/05/2018)
Tipologia Progetti di Ricerca Europei
Durata 36 mesi
Coordinamento

Università Tecnica di Amburgo (TUHH)

Partner

Politecnico di Torino – DIATI, Italia
Heidemann Recycling GmbH, Germania
BAM Research Institute, Germania
Sysav, Svezia

Budget Totale progetto: 506.600,00 €
POLITO: 100.000,00 €
Partecipanti