Categoria: Seminari e Convegni
Stato: Archiviata
Giovedì 18 gennaio 2018

Spazio, tempo, orientamento e disorientamento

ore 15:00 - Politecnico di Torino, Aula 4C

Giovedì 18 gennaio 2018 in Aula 4C il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture organizza due incontri sul tema dell’orientamento:

Alle ore 15.00 si terrà il Seminario “Spazio, tempo, orientamento e disorientamento - La Filosofia e la Fisica incontrano la Geomatica”. Interverranno:
· Roberto Casati (CNRS, Ecole Normale Supérieure, Parigi)
· Davide Calonico (CNR — INRIM, Torino)
· Alberto Cina (DIATI — Politecnico di Torino)
· Andrea Lingua (DIATI — Politecnico di Torino)
· Ambrogio Manzino (DIATI — Politecnico di Torino)
· Marco Piras (DIATI — Politecnico di Torino)
Modera: Angelo Tartaglia (Politecnico di Torino)

Spazio, tempo, orientamento e disorientamento sono temi che hanno da sempre attratto filosofi e fisici, anche nella ricerca filosofica e fisica attuale; esiste, ovviamente, anche un aspetto tecnologico: chi fa le misure, e come.
Bisogna considerare inoltre il collegamento spazio-tempo, la cui importanza è stata chiarita dalla fisica del primo Novecento, ma da sempre orientarsi nello spazio ha coinvolto il tempo.

Alle ore 18.00 seguirà “Fare il punto sull’orientamento”, incontro-dibattito con Roberto Casati (CNRS, Ecole Normale Supérieure, Parigi) e Sergio Giudici (Università di Pisa).

Profilo degli ospiti esterni:

Roberto Casati, filosofo cognitivista, è Direttore di Ricerca al Centre National de la Recherche Scientifique (CNRS) all'Institut Nicod, Ecole Normale Supérieure di Parigi. È autore di saggi specialistici e di divulgazione, e ha insegnato in diverse università europee e statunitensi.
Davide Calonico, fisico, è senior reseach assistant presso l'Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM) di Torino. Il suo gruppo di ricerca ha realizzato il primo orologio atomico ad alta precisione in Italia.
Sergio Giudici, fisico, è ricercatore di Fisica sperimentale presso l’Università di Pisa. La sua attività di ricerca riguarda in particolare la Fisica delle Particelle Elementari ed è collaboratore presso alcuni esperimenti al CERN di Ginevra.

Per raggiungere l’Aula 4C: https://goo.gl/mnvjJ1


© Politecnico di Torino - Credits