Categoria: Avvisi
Stato: Corrente

Emanuele Quaranta premiato per la sua tesi di dottorato al GII Award

La tesi di dottorato di Emanuele Quaranta ha vinto il primo premio del GII Award for Doctoral Thesis in Water Engineering per il 2018: la cerimonia di premiazione si è svolta venerdì 22 giugno a Catania in occasione della “Enrico Marchi Lecture”.
Il progetto, dal titolo “Studio ed ottimizzazione di ruote idrauliche a gravità”, riguarda la possibilità di ricavare energia elettrica sostenibile attraverso l’utilizzo delle ruote dei mulini in disuso: in Italia ne sono stati censiti 5.000, addirittura 350.000 in Europa.

Emanuele ha discusso la sua tesi un anno fa con il Professor Revelli del DIATI - Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture come relatore, e da allora ha suscitato un notevole interesse nella comunità scientifica internazionale vincendo anche il premio come miglior oratore under 35 al convegno internazionale IAHR 2018.
Dottore di Ricerca del Politecnico anche una delle due finaliste, Alice Caruso, segnalata per la sua tesi “Analisi dei fattori che controllano gli scambi iporreici a diverse scale spaziali” – relatori i Professori Fulvio Boano e Luca Ridolfi.
Alice ed Emanuele stanno continuando a lavorare ai loro progetti grazie ad un assegno di ricerca del DIATI e sperano di poter proseguire la loro carriera nei settori della ricerca o del trasferimento tecnologico.